Avanti tutta, dimenticando timori e fatica!

Euro Under 19: comincia la seconda fase. Ora per l’Italia l’obiettivo è la salvezza.

Niente Main Round per l’Italia agli Europei Under 19 di pallamano. Il sogno di entrare tra le otto “grandi” d’Europa è sfumato nell’ultima partita della fase preliminare, persa 31-29 contro la Slovenia. Gli Azzurrini erano riusciti a disputare un grandissimo primo tempo, chiudendolo in vantaggio per 16-14, ma nella ripresa la situazione si è capovolta.
E adesso? Dopo aver perso di un soffio il treno per la gloria, l’Italia deve almeno scongiurare la retrocessione in Seconda Divisione. Non è un obiettivo semplice perché per raggiungerlo bisogna lasciarsi alle spalle almeno tre squadre e alcune delle avversarie di questa fase vantano grandi tradizioni come Francia, Norvegia, Russia e la stessa Ungheria che gli Azzurrini affronteranno oggi (ore 16.30) alla “Varazdin Arena”.
Domani (ore 14.30), invece, la nostra Nazionale se la dovrà vedere con Israele.
Bisogna assolutamente mettere da parte la paura e provare, se ci si riesce, a dimenticare la stanchezza e gli acciacchi accumulati fino a questo punto.
Questi i gironi della seconda fase con le relative classifiche di partenza (l’Italia comincia con due punti grazie al successo per 28-26 ottenuto il 12 agosto nella partita d’esordio giocata contro la Serbia):

Turno Principale (Main Round) – Girone 1
Slovenia 2; Spagna e Svezia 1; Islanda 0.

Turno Principale (Main Round) – Girone 2
Croazia 2; Danimarca e Germania 1; Portogallo 0.

Turno Intermedio (Intermediate Round) – Girone 3
Ungheria e Italia 2; Serbia e Israele 0.

Turno Intermedio (Intermediate Round) – Girone 4
Francia e Norvegia 2; Russia e Austria 0.

Se vuoi saperne di più clicca QUI (link al sito ufficiale degli Europei Under 19).
Per leggere gli altri articoli di Wild Games della categoria Pallamano clicca QUI

NELL’IMMAGINE: una fase di Slovenia-Italia, terminata 31-29 (fotografia: © EHF / kolektiff Images).